LA COSMETICA DEL NEMICO

News Contattaci per maggiori informazioni

Ufficio distribuzione
039 9191178
[email protected]

News Lo spettacolo

Due uomini nella sala d’attesa di un aeroporto, i primi approcci, l’insistenza di uno, la diffidenza dell’altro. Un incontro premeditato mascherato dalle lusinghe della casualità, e subito scatta la trappola.

Angust viene trascinato dalla persuasiva e feroce ironia di Textor Texel in un gioco al massacro. La vittima si scoprirà assassina, l’innocenza assumerà le sembianze del tiranno, le parole il significato del sangue. I piani di realtà subiranno improvvise oscillazioni, tali da far dubitare dell’attendibilità degli eventi, delle loro risposte alla sopravvivenza. Il gesto irriverente della morte irrompe nelle vite di questi due coinquilini della coscienza. Un dialogo mozzafiato, un’indagine sulla doppiezza dell’uomo che svelerà i lati oscuri dei due personaggi, mettendo in mostra il nemico interiore che distrugge tutto ciò che vale, che mostra il disfacimento insito in ogni realtà.

Rassegna stampa

"Una tragicommedia che mischia con dosi mirate di ironia e umorismo, psicanalisi, pulsioni mistiche e filosofiche. I dialoghi incisivi e il ritmo incalzante esaltano la suspence. Spettacolo interessante da non perdere grazie anche all’ottima interpretazione di Corrado Accordino, Daniele Ornatelli e Lara Franceschetti.. Non va infine dimenticato lo stesso Accordino che ha curato la drammaturgia e diretto con grande attenzione i difficili tempi scenici e ritmi interpretativi."

Maurizio Carra, Teatrionline.com

"Un viaggio guidato in modo magistrale alla scoperta della fragilità della natura umana, con un uso sapiente della vocalità e della mimica, una scansione ipnotica dei tempi e un attento dosaggio degli indizi, rispetto al testo della Nothomb, verso la scoperta del nemico interiore e l'intaccamento della confortante certezza: io sono io, tu sei tu e ognuno fa per se."

Pieranna Ziccheddu, Teatrimilano.it

"La regia curata da Corrado Accordino è a dir poco coinvolgente: inchioda letteralmente alla poltrona lo spettatore man mano che la narrazione va avanti. […] L’intero allestimento teatrale è un meccanismo perfetto in cui ogni tassello è al posto giusto e consente al “potente” testo della Nothomb di scorrere fluido, in un susseguirsi continuo di rivelazioni sempre più incredibili e sconcertanti."

Christian Auricchio, Martelive

Note di regia

Questa è la storia del disordine mentale di un uomo. Il felice coraggio della parola di Amélie diviene il pretesto scenico per rappresentare i volti degli attori infettati dalla rabbia -le immagini di paesaggi interiori -il ronzio assordante del pensiero in fuga - l’ape che ronza - l’onda che si spezza- il cane che abbaia in lontananza- il luogo astratta e metafisico delle verità nascoste, le stanze della dimenticanza.

Corrado Accordino

Locandina

LA COSMETICA DEL NEMICO


dal romanzo di
Amélie Nothomb

con
Corrado Accordino
Lara Franceschetti
Daniele Ornatelli

opere d’arte
Fabrizio Pozzoli

scene e costumi
Maria Chiara Vitali

drammaturgia e regia
Corrado Accordino

produzione
La Danza Immobile

Shopping cart Scegli il tuo posto

Vai al carrello -

Questa è la pianta con i posti disponibili nel giorno che hai scelto, usa i tasti + e - per modificarne le dimensioni, clicca e trascina per spostarti, fai click sui posti che hai scelto e completa l'acquisto effettuando il pagamento, riceverai i biglietti direttamente nella tua casella email.

Posto libero
Posto non disponibile
Posto riservato da te
palcoscenico
Loading