L'IDIOTA

News Contattaci per maggiori informazioni

Giulia Brescia
Distribuzione
039 9191178
[email protected]

News Lo spettacolo

Tutti si vergognano a parlare dei propri sentimenti, ma ecco io non mi vergogno e ve ne parlo...

Un personaggio enigmatico e affascinante il Principe Myskin. Ad ogni rilettura, "L'idiota" – dichiara Corrado Accordino - mi regala suggestioni e riflessioni nuove. A volte rido del Principe Myskin, a volte provo compassione, altre volte lo invidio. Sono travolto dal suo spirito superiore e dalla sua fede cieca negli altri.

Eppure non comprendo la sua serena mancanza di volontà, così in contraddizione con l'amore passionale e istintivo che lo pervade. I suoi improvvisi eccessi mi disorientano. Parla di epilessia paragonandola a uno stato di beatitudine, a una gioia senza eguali. Lo leggo vivere e mi sembra di conoscerlo da sempre. Ma poi il suo comportamento mi disorienta, torna ad essere l'estraneo di sempre, un diverso che sorprende e non si spiega.

Il Principe Myskin non è mai uguale a se stesso, e come tutte le grandi figure della letteratura la sua personalità è una somma di tanti individui. A volte sembra che sia Cristo stesso a parlare con la sua parola infinitamente bella e chiara, altre volte invece sembra il Cavaliere dalla Triste Figura, comico e amaro, tragico e sublime insieme.



SCARICA IL MATERIALE

Scheda artistica
Manifesto (70x100 cm)
Foto di scena (bassa risoluzione)
Rassegna stampa

Rassegna stampa

"Una scena spoglia, plasmata da tagli di luce, dove Accordino si muove solo, sobriamente vestito di nero, di volta in volta capace di trasformarsi, attraverso un notevole uso della voce, ma soprattutto della gestualità, nelle diverse figure che popolano la storia. Il risultato è un’operazione teatrale coinvolgente."

Sara Chiappori, la Repubblica

"Accordino vive da eroe vile,  deriso e incompreso. Non certo per un’effeminatezza che non fa parte né della sua figura, né dei suoi cromosomi, ma della  pietas che anima anche il suo più usuale e anonimo dei suoi atteggiamenti. Col solo ausilio di un girasole che troneggia al centro della scena alludendo alla serena imperturbabilità della natura, Accordino porta in scena il tormento di Myskin alle prese con un’altra emarginata, Marie, che come i Beatles nello splendido assolo anni ’60, Eleonor Rigby, si spegnerà dolcemente grazie alle sue vigili cure."

Enrico Groppali, il Giornale

Locandina

L'IDIOTA


da
Fëdor Dostoevskij

scritto, diretto e interpretato da
Corrado Accordino

produzione
Compagnia Teatro Binario 7

Shopping cart Scegli il tuo posto

Vai al carrello -

Questa è la pianta con i posti disponibili nel giorno che hai scelto, usa i tasti + e - per modificarne le dimensioni, clicca e trascina per spostarti, fai click sui posti che hai scelto e completa l'acquisto effettuando il pagamento, riceverai i biglietti direttamente nella tua casella email.

Posto libero
Posto non disponibile
Posto riservato da te
palcoscenico
Loading