IL BORGHESE GENTILUOMO

News Contattaci per maggiori informazioni

Ufficio distribuzione
039 9191178
[email protected]

News Lo spettacolo

Questa divertente commedia racconta le vicende di un borghese mercante veneziano (Pantalone) che tenta disperatamente di accedere ad un qualsiasi titolo nobiliare.

Egli è disposto a spendere un capitale in corsi di recitazione, danza, canto per poter sembrare un nobile agli occhi della bella Marchesa di cui è innamorato e con la quale spera di sposarsi per elevarsi di classe sociale. La Marchesa, ignara di ciò ama il Conte Dorante il quale sfrutta Pantalone per scopi poco chiari: maestro del raggiro, egli riesce a spillare denaro e regali che prontamente gira alla Marchesa. La figlia di Pantalone, Lucilla, è follemente innamorata di un giovane di buona famiglia ma non nobile. Pantalone vuole farla sposare con il Conte per accedere al titolo nobiliare. Intanto Arlecchino e Colombina ne combinano di tutti i colori per rimediare la situazione dei loro padroni…

Note di regia

Partendo dal Borghese Gentiluomo di Molière, abbiamo riscritto e allestito uno spettacolo che potesse attingere dalla grande tradizione della Commedia e al tempo stesso attualizzare i canoni e i giochi delle maschere. Utilizzando una scena scarna, fatta di geometrie e incroci scenici, abbiamo ridotto lo spettacolo alla sua essenza. Le maschere di Pantalone, Arlecchino, Colombina, il Capitano e gli innamorati sono diventati il pretesto per svelare la magia dei ruoli e dei travestimenti scenici. Tutto è dichiarato in questo spettacolo. L’attore, nella sua costante presenza (o prigionia), è scenografia, è oratore, è azione in quinta, è dinamica e ascolto, è esecuzione della partitura testuale e destrezza nell'improvvisazione. La storia è una storia semplice e al tempo stesso assoluta, fatta di grandi sentimenti e piccoli uomini, di avidità e gelosie, di amori contrastati, di inganni e sottili sotterfugi. Una giostra di intrecci per uno spettacolo vivo e pulsante, di gioco nel gioco, di teatro nel teatro, che vuole far sorridere gli attori insieme al pubblico delle nostre proiezioni, delle nostre equivoche ambizioni sociali.

Corrado Accordino

Locandina

IL BORGHESE GENTILUOMO


da
Molière

drammaturgia
Fiona Dovo

con
Annalisa Amodio
Antonella Maccà
Luca Mascia
Daniele Ornatelli

costumi
Chiara Melzi

regia
Corrado Accordino

produzione
La Danza Immobile - Apes Purpureae

Shopping cart Scegli il tuo posto

Vai al carrello -

Questa è la pianta con i posti disponibili nel giorno che hai scelto, usa i tasti + e - per modificarne le dimensioni, clicca e trascina per spostarti, fai click sui posti che hai scelto e completa l'acquisto effettuando il pagamento, riceverai i biglietti direttamente nella tua casella email.

Posto libero
Posto non disponibile
Posto riservato da te
palcoscenico
Loading