IL BANCHIERE DI DIO

News Contattaci per maggiori informazioni

Ufficio distribuzione
039 9191178
[email protected]

News Lo spettacolo

“I più poveri dei poveri lavorano dodici ore al giorno: per guadagnarsi da mangiare devono vendere i loro prodotti. Non c’è ragione perché non vi rimborsino, soprattutto se vogliono avere un altro prestito che consenta loro di resistere un giorno di più. È la miglior garanzia che possiate mai avere: la loro vita!".

Protagonista di questa storia è Muhammad Yunus, premio Nobel per la pace, ideatore e realizzatore del microcredito, un sistema di piccoli prestiti destinati ai più poveri tra i poveri, coloro che non potevano accedere ai crediti dei circuiti bancari tradizionali per la loro condizione di miseria, malattia che condiziona corpo e cuore. È una storia senza retorica, pratica, reale, concreta come la povertà e la paura.

Ma cosa significa “essere poveri”? È davvero una condizione in cui si nasce e da cui è impossibile uscire, o non è piuttosto una prigione in cui “altri” ci condannano? In un momento storico come questo che tutti viviamo, dove il danaro, nuovo dio, ci ha “reclusi” in un individualismo mortifero e mortificante, raccontare di questa utopia divenuta realtà ci ha insegnato molto e molto ci ha fatto e insieme ci farà riflettere sulla possibilità di un reale cambiamento, una conversione del cuore a cui tutti siamo chiamati.
“Senza l’altro l’uomo non è uomo”, ci dice la voce del saggio Raimon Panikkar, la vita umana è frutto di mutua fecondazione di un Io con un Tu, è una solidale cooperazione fatta di ascolto e di aiuto reciproco.

Locandina

IL BANCHIERE DI DIO


con
Corrado Accordino
Alessandro Conte Enrico Roveris
Alessia Vicardi

musiche dal vivo
Paolo Pasqualin / Alberto Turra e Sarah Demagistri

assistente alla regia
Valentina Paiano

drammaturgia e regia
Corrado Accordino

produzione
Fondazione ArborLa Danza Immobile - SpazioStudio

Shopping cart Scegli il tuo posto

Vai al carrello -

Questa è la pianta con i posti disponibili nel giorno che hai scelto, usa i tasti + e - per modificarne le dimensioni, clicca e trascina per spostarti, fai click sui posti che hai scelto e completa l'acquisto effettuando il pagamento, riceverai i biglietti direttamente nella tua casella email.

Posto libero
Posto non disponibile
Posto riservato da te
palcoscenico
Loading